Il digital marketing aiuta l'Export

Un termine in cui ci imbattiamo sempre più spesso quando parliamo del mondo delle imprese è “internazionalizzazione digitale”. Con tale dicitura, intendiamo aprire le porte del mondo imprenditoriale all'export tramite il supporto del digital marketing. Un supporto di fondamentale importanza se vogliamo rendere la nostra attività realmente competitiva in mercati diversi da quello a cui si è abituati, in quanto avere una presenza online all'altezza potrebbe davvero fare la differenza portando nuovi contatti e potenziali clienti, aumentando la competitività dell'azienda.

L'internazionalizzazione è un processo che richiede competenze e risorse precise, qualunque sia il fine che si vuole raggiungere. Aumentare il fatturato, della competitività dell'azienda e stimolare ricerca e sviluppo sono solo alcuni degli obiettivi a cui si può aspirare. In ogni caso si tratta di una scelta strategica.

Parlando di strategie, nel processo di internazionalizzazione, l'importanza del digital marketing non dovrebbe mai essere sottovalutata. Utilizzare i canali web per sviluppare la propria rete commerciale, analizzare i trend del mercato estero a cui si punta per poterne prevedere l'andamento e creare offerte ad hoc basate sul profilo del target sono solo alcuni degli strumenti su cui può fare affidamento il marketing digitale.

Il primo passo per una strategia digitale multilingue ottimale è studiare il mercato e la concorrenza del paese estero a cui si punta. Poi, si passa alla scelta dei canali che meglio si adattano per comunicare online il valore dell'azienda.

Le attività che il digital marketing utilizza e che possono essere fondamentali durante un processo di internazionalizzazione sono:

  • attività SEO (Search Engine Optimisation): ottimizzazione del sito per i motori di ricerca. É infatti importante analizzare la propria presenza online: essere indicizzati da Google non basta, ciò che conta è ottenere un buon posizionamento in grado di dare visibilità all'attività.
  • attività SEA (Search Engine Advertising) e PPC (Pay per Click): pubblicità sui motori di ricerca e ottimizzazione dei costi. Rendono cioè possibile fare pubblicità con Google Adwords e Yandex Drive raggiungendo di fatto i potenziali clienti tramite campagne mirate. In questo modo è possibile spendere il budget solamente quando i potenziali clienti hanno cliccato sugli annunci, oltre a far visualizzare i tuoi annunci pubblicitari nelle prime pagine dei motori di ricerca.
  • Social Media Marketing: per aprire un dialogo con il cliente. Rafforzare e fidelizzare la base di clienti già esistenti e, allo stesso tempo, raggiunge nuovi utenti potenzialmente interessati ai prodotti o servizi dell'azienda. Punto forte è la possibilità di stabilire conversazioni con i clienti.

Per avere visibilità anche nei mercati esteri, è indispensabile affidarsi a un'agenzia specializzata in SEO internazionale multi-lingua. 

CM advisor è partner di Confinsutria servizi, Sace Simest, Camere di Commercio italiane all'Estero, DgitExport e vari altri player internazionali!